Farine di frutta e verdura

Ricavate da alimenti bio e naturali essiccati in forno a basse temperature per conservarne sapore, colore e caratteristiche nutritive, le farine di TiBioNa propongono la scelta di una gamma molto vasta di ortaggi, verdure e frutta. Ideali anche per l’alimentazione vegana, per la dieta vegetariana e per chi ha necessità nutritive particolari per via di intolleranze e allergie.

Farine di frutta e verdura

Ricavate da alimenti bio e naturali essiccati in forno a basse temperature per conservarne sapore, colore e caratteristiche nutritive, le farine di TiBioNa propongono la scelta di una gamma molto vasta di ortaggi, verdure e frutta. Ideali anche per l’alimentazione vegana, per la dieta vegetariana e per chi ha necessità nutritive particolari per via di intolleranze e allergie, queste confezioni sono disponibili anche in formati piuttosto grandi, come nel caso ad esempio di carote, zucche, spinaci e barbabietole, per cui sono disponibili anche sacchetti da 5, 10 o 25 chili. Quando sul mercato non é disponibile l’alimento fresco, oppure se non é conveniente comprarlo per cucinare solo una o due porzioni per volta e magari di rado, con le farine di frutta e verdura TiBioNa (il sito é https://www.tibiona.it ) si può non soltanto misurare facilmente la quantità di ingrediente desiderato, ma anche evitare gli sprechi, utilizzando solo quello che serve e quando serve. Prive di coloranti e saccarosio aggiunti, con la semplice aggiunta di acqua sono pronte per l’uso nella preparazione di creme di verdura, tagliatelle, salse di contorno, o come ingrediente nei dolci. Per chi ama preparare la pasta in casa, le farine di verdure come quelle di spinaci, barbabietola e radicchio sono ottime non solo per il sapore ma anche per aggiungere colore all’impasto. Ci sono anche polveri e farine di frutta come quella di mirtilli, ribes e lamponi, difficili da trovare freschi e di solito disponibili per pochissimo tempo. Lo stesso vale per alimenti fastidiosi da trattare come le ortiche, rari come la patata dolce viola e la borragine, stagionali come la zucca o la rucola. Ci sono persino la farina di lavanda, con cui fare biscotti e plumcake originalissimi, quella di topinambur e quella di rapa.

INSERISCI UN COMMENTO