Carrube: dolcezza naturale

Chi non ha mai sognato di gustare qualcosa di sfizioso come il cacao… ma meno calorico? La farina di polpa di carrube può diventare una preziosa alleata della nostra alimentazione. Ricavata da una pianta diffusissima nell’Europa mediterranea (compreso il Sud Italia) è un prodotto ricco di vitamine, sali minerali e proteine. Buona anche la percentuale di pectina, ossia di gelificante. Richiamando il gusto del cacao ma con meno calorie, la farina di carrube viene spesso utilizzata per la preparazione dei dolci. Può infatti andare a sostituire o a integrare la dose di cioccolato consigliata. Grazie al suo essere dolce (e ricca di zuccheri naturali), può anche essere utilizzata per evitare l’aggiunta di zucchero alla preparazione. La farina di carrube, inoltre, non contiene caffeina e può diventare un caffè alternativo, come avviene con l’orzo.

Prezioso alleato per chi, a causa della caffeina o di allergie, non può consumare alimenti “eccitanti”, come cioccolato e caffè

La farina di semi di carrube, invece, viene utilizzata come addensante. Adatto quindi per vellutate, salse, marmellate e soprattutto per i gelati perché permette di ottenere una consistenza cremosa. La carrube, infine, è particolarmente indicata per chi ha problemi intestinali. Grazie alla sua azione assorbente delle tossine che causano infezioni intestinali può infatti essere utilissima in caso di diarrea. La farina può essere sciolta in una tazza di tè caldo per essere sorseggiato durante il giorno. La carrube è perfetta anche per i diabetici e coloro che devono seguire regimi controllati.

Prima di provarla nell’impasto di plumcake e muffin, scioglietene un cucchiaio in un bicchiere di latte e gustate un’ottima bevanda aromatica!

Prendiamo spunto dalle mode d’Oltreoceano! La farina di polpa di carrube può essere ottima anche per gustare (e colorare) ricchi smoothies, perfetti per ricaricarsi nelle lunghe giornate primaverili.

Ph: Oksana Bratanova/123RF Archivio Fotografico

Scopri di più sui prodotti Tibiona!

 

 

 

INSERISCI UN COMMENTO