Una dolce bontà vegana Treccia al cioccolato fondente bio

La pasticceria sta scoprendo una nuova strada, quella dei i dolci vegani, sempre più richiesti. Oggi allora vi proponiamo una treccia, che utilizza come base per l’impasto un pan brioche con latte di soia. Un dolce che può accontentare tutti, adatto per essere gustato a merenda o a colazione, o per un ricco spuntino. Ecco un’altra ricetta del giovane pasticcere Michael Borrello.

Un dolce vegano… per tutti!!

Ingredienti:

Preparazione:

Nella planetaria mettete le due farine, il sale e l’olio e impastate poco, giusto da “far prendere” l’olio. Successivamente aggiungete gradualmente lo zucchero e il latte di soia, nel quale avrete prima sciolto il lievito di birra e impastate fino a quando il composto non raggiunge un aspetto omogeneo. Lasciate lievitare un’ora e mezza.

Dopo la prima lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo in modo da dargli un forma rettangolare. A parte, sciogliete le gocce di cioccolato a bagno maria oppure nel microonde e dopo, una volta sciolte, spalmate la crema ottenuta sulla pasta stesa.

Arrotolate il tutto e tagliate a metà il cilindro di pasta in modo tale da poterlo intrecciare. Fate riposare ancora un’ora nello stampo da ciambella, prima di poterlo infornare a 180°C per 50-60 minuti.

Se la superficie della treccia si scurisce troppo, impostate la cottura del forno solo sulla resistenza inferiore.

Una volta raffreddato, togliete la treccia dallo stampo e decorate con zucchero a velo.

Ecco a voi uno dei tanti dolci vegani perfetti per tutta la famiglia e anche per chi, per questioni di intolleranza, è costretto ad eliminare dalla diete determinati ingredienti. Buon appetito!

Cerca tutti gli ingredienti su Tibiona.it!

INSERISCI UN COMMENTO