Farina di Scarafaggi: in futuro sulle nostre tavole Dopo la farina di grilli una ditta brasiliana ha prodotto la farina di scarafaggi.

Ultimamente si dice molto spesso che gli insetti saranno il cibo del futuro, poiché questo tipo di allevamenti sarebbe molto più ecosostenibile. Molti laboratori di ricerca e ditte alimentari, si sono già organizzate in questo senso, studiando e commercializzando le farine fatte con gli insetti. Ma perché questi preparati dovrebbero sostituire la farina fatta con il grano? Che benefici avremmo a diventare entomofagi e mangiare la farina di scarafaggi? Scopriamolo insieme.

Farina di Scarafaggi

Due ricercatrici della Federal University of Rio Grande, in Brasile, hanno scoperto una specie di scarafaggi adatta a produrre la farina. Le due ricercatrici, Andressa Lucas e Lauren Menegon, hanno affermato che la Nauphoeta cinerea, è la specie ideale per essere mangiata. La farina di scarafaggi, è stata prodotta rispettando tutte le norme igieniche vigenti in Brasile e potrebbe garantire un apporto proteico notevole. Ma perché dovremmo sostituire il grano, in favore delle farine prodotte con gli insetti?

Ecosostenibilità

La farina di scarafaggi garantirebbe il 40% in più dell’apporto di proteine rispetto alla normale farina di grano. Questo permetterebbe di utilizzare meno carne per integrare le nostre diete. Inoltre gli allevamenti di insetti sarebbero molto più ecosostenibili e meno dispendiosi rispetto a quelli tradizionali e risulterebbe un buon compromesso in vista della crescita della popolazione mondiale. Inoltre, molte popolazioni già fanno uso di insetti nelle loro diete, senza mettere a rischio la loro salute.

Non è una novità

Benché la farina di scarafaggi, come già successo per quella di grilli, possa sembrare una novità, in realtà non lo è. Già qualche anno or sono una ditta francese cominciò a produrre farina di scarafaggi e a commercializzarla. I dati dicono che la farina così prodotta sia andata a ruba nei supermercati francesi. Quindi, sembra proprio che sia necessario abituarsi all’idea di ingerire insetti e far diventare la farina di scarafaggi come uno degli alimenti quotidianamente più usati.

INSERISCI UN COMMENTO