Minestrone con zucca al forno e zenzero

Con l’arrivo dell’autunno fanno capolino nell’orto le zucche, un elemento imprescindibile dei primi freddi. Ecco come preparare un gustoso e saporito minestrone a base di zucca al forno e di zenzero.

Per preparare il minestrone con zucca al forno e zenzero sono necessari pochi e semplici ingredienti. La protagonista assoluta della pietanza è chiaramente la zucca, della quale saranno necessari almeno 250 grammi di polpa, dose sufficiente per due persone. Tra gli elementi principali di questo piatto figura pure una piccola radice di zenzero fresco, che andrà a insaporire il minestrone. Per la realizzazione della pietanza è necessario almeno mezzo litro di brodo di verdura, da realizzare con le verdure dell’orto, come fagioli, carote e piselli. Chi non ha tempo di prepararlo può acquistare un brick della Knorr da 500 mln, in cui troverà il minestrone di verdure già pronto e che va cotto solo per pochi minuti sul fuoco, senza aggiunta di acqua. Un rametto di rosmarino costituisce una delle note principali per dare gusto al minestrone, così come i 4 cucchiai di olio extravergine di oliva da aggiungere alla pietanza. Questi ingredienti vanno infine integrati con sale e pepe, da regolare a seconda del proprio gusto.

Per preparare il minestrone bisogna in primo luogo lavare e pulire con accuratezza la zucca, eliminando tutti gli elementi impuri presenti nella polpa. La verdura va tagliata in cubetti di media dimensione e successivamente posta in una teglia con carta forno, per la sua cottura. Insieme alla zucca vanno aggiunti due cucchiai di olio extravergine di oliva, prima di dare una soave nota di aromi con il rametto di rosmarino. Bisogna ricordarsi di aggiustare la ricetta con le quantità di sale e pepe che più si preferiscono.

Il forno deve essere preriscaldato, a una temperatura compresa tra i 180° C e i 200° C. Una volta infornata, la zucca deve cuocere per un periodo di circa 15/20 minuti, finché la polpa non si ammorbidisce completamente. A questo punto si può passare alla preparazione del minestrone di verdura, dunque bisogna prendere il brick della Knorr. In questo comodo contenitore da 500 mln si trova il minestrone già pronto, che va versato in una piccola casseruola senza alcuna aggiunta di acqua. Esso costituisce una soluzione perfetta per quanti non hanno il tempo di preparare il brodo, dato che sono sufficienti tre minuti di cottura, mescolando il composto di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Una volta che il brodo è giunto ad ebollizione è possibile aggiungere al composto i cubetti di zucca precedentemente ammorbiditi. L’importante è che essi non siano troppo duri, ma neppure eccessivamente molli, in modo da avere la giusta consistenza sotto i denti. Il minestrone di verdura va mescolato ancora per qualche minuto, tenendo bassa la fiamma del fuoco. La pietanza va assaggiata di tanto in tanto, aggiustando di sale oppure di pepe se il gusto riscontrato non è di proprio gradimento. A questo punto il minestrone è quasi pronto, rimane solamente da aggiungere l’ultimo elemento, ossia lo zenzero.

Per due persone è sufficiente una piccola radice di zenzero, dato che questo spezia è dotata di un sapore molto forte e intenso. Una volta presa e pulita la radice, eliminando le parti più scure presenti su di essa, bisogna servirsi di una grattugia e condire il minestrone, guarnendolo a piacere con lo zenzero. La pietanza va servita ancora molto calda, in modo da poter assaporare tutti i sapori delle verdure presenti in essa. Per completare il tutto è sufficiente un filo di olio extravergine di oliva, che andrà a integrare ulteriormente il sapore. Il minestrone di verdure con zucca al forno allo zenzero è pronto da servire in tavola e riuscirà a soddisfare anche chi non ama la verdura più celebre dell’autunno.

Le dosi della ricetta sono da intendere per due persone, con tempi di preparazione finale compresi tra i 30 minuti e l’ora. Grazie al suo gusto caratteristico, garantito dalla presenza dello zenzero, unito alla semplicità nella preparazione, questo piatto autunnale è pronto a riscaldare le prime giornate di vero freddo nell’anno. Per dare un tocco di consistenza al minestrone è possibile servire la pietanza accompagnata da dei piccoli crostini di pane, precedentemente tostati in padella. Per non rovinare il sapore finale, invece, si sconsiglia di aggiungere parmigiano o formaggio.

 

Sorry, the comment form is closed at this time.