Ricetta dell’impasto per le pizze con la farina di grano duro

Solitamente la farina di grano duro viene utilizzata per la pasta fresca fatta in casa, per il pane e per le focacce. Questa tipologia di farina però, può essere utilizzata anche per produrre impasti per pizze che garantiscono l’ottenimento di un prodotto alto e soffice, ma anche molto leggero e croccante. Andiamo a vedere come produrre un impasto per le pizze con la farina di grano duro con la ricetta Bonci.

Ingredienti

Impasto per le pizze con la farina di grano duro: ecco il procedimento

Il primo step per preparare il nostro impasto per le pizze con la farina di grano duro è munirsi di una ciotola in cui dovremo unire le due farine. In seguito sarà necessario sbriciolare il lievito di birra fresco nello stesso contenitore. La ricetta Bonci originale prevede l’uso di soli 3g di lievito, ma questo richiederebbe una lievitazione davvero troppo lunga. In seguito dovremo versare un po’ alla volta dell’acqua fredda. Bonci consiglia proprio quella presa dal frigo. Fatto questo dovremo cominciare ad impastare con le mani, in modo da amalgamare perfettamente gli ingredienti. Una volta che l’impasto avrà assorbito tutta l’acqua potremo versare l’olio e aggiungere il sale e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto elastico, liscio e morbido. Inoltre, qualora dovesse essere necessario, si potrà aggiungere altra acqua all’impasto, ma questo dipenderà dall’umidità della farina.

Lievitazione e cottura

Una volta raggiunta la consistenza ottimale del nostro impasto, potremo riporlo nuovamente nella ciotola e coprirla con una po’ di pellicola. Questo dovrà lievitare per circa due ore, fino a raddoppiare il suo volume. Una volta che l’impasto per le pizze con la farina di grano duro sarà pronto, dovremo dividerlo in pezzi da circa 200/250g. In seguito dovremo riporli sul piano da lavoro e farli lievitare per circa 30 minuti, coprendoli con un canovaccio. Passati i 30 minuti potremo cominciare a spianare il nostro impasto con le mani o con un mattarello. Fatto questo potremo stendere sulla pizza il pomodoro e la mozzarella. Dovremo coprire una teglia con della carta da forno su cui andremo ad adagiare la nostra pizza. In seguito potremo infornare il tutto in un forno preriscaldato a 200°.

INSERISCI UN COMMENTO