Perché scegliere il Cibo Crudo?

Cibo Crudo: perché sceglierlo?

L’uomo nel corso dei millenni ha sempre cercato di alimentarsi nel modo più naturale possibile. Oggi, sempre più spesso, viene prediletto il cibo crudo poiché è più ricco di quello cotto di vitamine e antiossidanti. Andiamo a scoprire il perché.

Perché scegliere il Cibo Crudo?

I benefici del cibo crudo.

Cibo Crudo: i benefici

Nell’epoca moderna il cibo crudo è sempre più di moda, soprattutto da quando si preferisce un’alimentazione sana ed equilibrata. La dieta con il Raw Food fu creata per la prima volta dal medico svizzero Bircher-Benner. Questi è l‘inventore dei muesli, che lo guarì dall’itterizia proprio grazie ad un’alimentazione basata unicamente su mele crude. Da allora numerosi studi hanno accertato che il cibo crudo non solo è buono e ricco di nutrienti, ma apporta anche molteplici benefici al nostro organismo.

È ormai risaputo che un alimento non denaturato dal calore è estremamente benefico, poiché è ricco di vitamine e fibre. Con la cottura di ogni tipo di cibo, dalle verdure alle carni, si perde la gran parte dei nutrienti. I grassi si ossidano, producendo i dannosi radicali liberi e passati i 45°, si perdono anche gli enzimi che sono estremamente importanti per la digestione.

Cosa si intende per cibo crudo? 

I cibi crudi sono tutti quegli alimenti come frutta, verdura, semi, germogli e cereali non riscaldati al di sopra dei 43-45°. Molte persone decidono di passare a questo tipo di dieta poiché sono convinti che il cibo non debba essere trattato. Questi rifiutano completamente anche tutti i cibi prodotti dall’industria alimentare. Molti invece si nutrono con Raw Food poiché credono in un ritorno dell’uomo alla natura. Esistono vari tipi di diete che prevedono il consumo di cibo crudo. Una di queste è per esempio il crudismo fruttariano, cioè il consumo di frutta e ortaggi, e la dieta vegana a base di frutta, verdura e semi. Il crudismo vegetariano, invece, esclude carne e pesce ma sono consentiti prodotti di origine animale come il latte e le uova.

INSERISCI UN COMMENTO