Acquafaba Fabia: il prodotto in polvere per preparazioni vegan

L’acquafaba Fabia in polvere è ideale per la preparazione di molte ricette in cucina e per chi ama l’alimentazione vegetale. Infatti è un prodotto sano e nutriente poiché ha un’alta concentrazione proteica. Scopriamo insieme la grande versatilità di questo albume vegano.

L’acquafaba Fabia: bontà e benessere

L’acquafaba Fabia in polvere è ottenuta dall’essiccazione dell’acqua che deriva dalla cottura dei ceci. Si trova in commercio sotto forma di polvere granulare ad alta idratazione e conservazione. Grazie alla sua alta concentrazione proteica, può essere montata con le fruste elettriche. Si verrà a creare così una deliziosa e soffice spuma bianca uguale a quella del bianco dell’uovo montato a neve. Infatti, l’acquafaba in polvere ha caratteristiche tecnologiche identiche a quelle dell’albume dell’uovo. Essa può essere usata come sostituivo del bianco dell’uovo in tante preparazioni. Si possono creare meringhe vegetali, semifreddi e mousse, macaron, torte, biscotti, muffin, salse, burger e frittate. L’acquafaba Fabia non contiene additivi, emulsionanti, coloranti o conservanti, grassi o zuccheri e soprattutto colesterolo.

Come si prepara? In maniera facile e veloce!

L’acquafaba Fabia in polvere deve essere solamente mescolata all’acqua con dosi precise ed è subito pronta. Non c’è bisogno infatti del lungo procedimento della cottura dei ceci per poter usufruire della loro acqua per ottenere la montata che serve. Basta sciogliere appena 2 grammi di prodotto per ogni 120 grammi di acqua. Per quanto riguarda le ricette ogni 100 grammi di albume d’uovo sono sostituiti da 100 grammi di acquafaba idrata. L’acquafaba in polvere è anche molto conveniente poiché ogni confezione da 20 grammi può generare ben 1200 grammi di acquafaba. Questo speciale ingrediente che sostituisce l’uovo e non contiene colesterolo è ideale per emulsionare e dare struttura a tante preparazioni dolci e salate della cucina vegan. Questo albume vegano nella sua pratica confezione sigillata si conserva per un lasso di tempo molto lungo.

INSERISCI UN COMMENTO